William Shakespeare – Amleto

coverDalle scene alla pagina scritta. Per Cesare Garboli «recitare Amleto è impossibile. Luogo di tutti i teatri, principio e fine di ogni finzione». Amleto è un’opera che sembra contenere l’origine e l’essenza del teatro, il protagonista è un personaggio difficile da interpretare: «non basta essere attori. Bisogna essere Amleto». E tradurlo? Carlo Cecchi, quando decise di mettere in scena Amleto, non trovò una traduzione degna dell’originale e decise di commissionare a Cesare Garboli questa traduzione. Negli anni, insieme, ebbero modo di limarla durante le tante messe in scena dell’opera. Una traduzione agile e naturalissima, che varia con abilità i ritmi di recitazione. Nella quale affiora, come voleva Garboli, che Amleto «non può affrontare da eroe il suo destino e dirigerlo. Può solo subirlo».

consiglio offerto da Flextime e Lied

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s