Alberto Savinio – Nuova enciclopedia

cover0001«Sono così scontento delle enciclopedie, che mi sono fatto questa enciclopedia mia propria e per mio uso personale. Arturo Schopenhauer era così scontento delle storie della filosofia, che si fece una storia della filosofia sua propria e per suo uso personale». Con questa lapidaria dichiarazione Alberto Savinio ci introduce a questa sua Nuova Enciclopedia, a cui lavorò negli anni Quaranta e che solo ora vede la luce. Fin dalle prime pagine, dove spiccano gloriosamente le voci «Abat-jour» e «Abbiategrasso», si ha l’impressione di trovarsi di fronte all’opera che, proprio per l’irriverente paradossalità della sua forma, più di ogni altra è adatta a rappresentare la ‘totalità Savinio’, questo intricato coacervo di talenti che nascondeva uno dei rari grandi scrittori italiani di questo secolo. E se ormai tanti, in Italia e fuori d’Italia, concordano nel riconoscere il magistero del pittore e del narratore visionario, non altrettanta attenzione si è fatta finora a un lato di Savinio che si manifesta allo stato puro in queste pagine: la sua strepitosa ‘intelligenza’, l’acutezza di un pensiero senza timori, capace di passare agilmente dal ridicolo quotidiano al ridicolo universale, dalla metafisica ai segreti dello stile, dai lapsus alla cronaca nera, da Apollo a Joséphine Baker, dal commento alle frasi del portiere a un frammento dei Presocratici.

Annunci

111 thoughts on “Alberto Savinio – Nuova enciclopedia

      1. Ti devi iscrivere a “Zovvo”, il link è qui in alto a sinistra. Mancano solo due volumi dell’“Epistolario”, il secondo e il quinto. Ricorda che il secondo volume delle “Opere complete” (non dell’“Epistolario”) non è ancora stato pubblicato da Adelphi. In “Zovvo” trovi anche i tre volumi della “Vita di Nietzsche” di Janz.

        Ciao.

      2. si trova questo: Goethe Massime …. spero che tutto questo sapere non mi distrugga, dovrò buttarmi sulla musica come diceva il daemon a socrate

      3. A meno di fonti a me ignote, le “Massime e riflessioni” di Goethe sono irreperibili, al contrario di altre opere più specificamente letterarie. Esiste il tascabile BUR curato da Sossio Giammetta, non so però se l’editore ha realizzato la versione ebook.

  1. Ehilà, ho seguito le istruzioni però ancora nulla (il mio commento appare ancora “in moderazione”). C’è molto da attendere?

  2. Potresti gentilmente permettermi di consultare il vostro “archivio”?
    Mille grazie non basterebbero, davvero, di cuore per quello che fate.

  3. Agli amici di sopra che parlavano di Verrecchia: il testo da voi citato è già contenuto in “Cieli d’Italia”, secondo quanto dice l’autore stesso nella Tragedia di Nietzsche che è già stata generosamente messa a disposizione… Non sarebbe male quel testo, ma sembra difficile da trovare, anche per l'”annata”

  4. Ciao, Mega mi ha giocato un brutto tiro e non mi accetta più le credenziali… ho fatto nuova mail potrei essere ri-aggiunto?

    Grazieeeee!!!!!!!!!

      1. L’edizione de Il Melangolo (1992), come altri titoli che io cerco ostinatamente, è proprio sparita dalla circolazione. Un libraio in provincia di Vicenza lo vende, esosissimo, a 55 euri!

  5. Ciao, sto cercando l’ormai irreperibile “Lessing e le vespe”, saggio sul viaggio in Italia del grande illuminista, e ho pensato che qui ci fosse qualche probabilità di riscuotere interesse… Grazie in ogni caso, saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...