Fredric Jameson – Postmodernismo. Ovvero la logica culturale del tardo capitalismo

Postmodernismo

Esce finalmente anche in Italia il saggio più venerato, odiato, discusso, citato e frainteso degli ultimi quindici anni. L’indubbio capolavoro di uno degli intellettuali più acuti e irriverenti della nostra epoca. Nelle sue varianti terminologiche e concettuali (postmoderno, postmodernismo, postmodernità), è probabilmente la categoria critica più abusata e discussa degli ultimi trent’anni, in ambiti diversi come la filosofia, la storiografia, la teoria politica, la riflessione sull’arte, l’architettura, la letteratura, la musica, il cinema. E questo di Jameson non è soltanto uno dei tanti saggi dedicati all’argomento, è il libro sul postmodernismo: punto di riferimento (e bersaglio polemico) di chi si è voluto cimentare nell’insidioso campo della teoria critica dopo la cosiddetta fine delle ideologie. Lanciandosi nell’analisi di un fenomeno a prima vista puramente culturale, Jameson campiona e rifonde con un piglio enciclopedico – quasi a stilare l’inventario di un’intera epoca – elementi della cultura di massa e di quella d’élite: Velluto blu di David Lynch e la casa di Frank Gehry, Philip Dick e la videoarte, mtv e il nouveau roman. Se ne deduce che la cultura, intesa in senso allargato, ha ormai invaso l’intero campo dell’esperienza umana. Ma, forte di una solida formazione marxista, alla base della sua indagine rimane la sfera politico-economica: quella nozione di tardo capitalismo che costituisce la chiave di volta del suo intero edificio teorico. Jameson prosegue dunque ostinatamente alla ricerca di nuove vie per la sinistra, non rassegnato di fronte alla resa di molti dei suoi esponenti alla logica del mercato, ma convinto dell’applicabilità del pensiero marxista anche nel mondo di oggi. Anzi, come ribadisce nella prefazione scritta appositamente per l’edizione italiana, la postmodernità tardo-capitalistica è l’unica cornice teorica all’interno della quale ripensare la dimensione politica, sociale e culturale della globalizzazione.

Advertisements

29 thoughts on “Fredric Jameson – Postmodernismo. Ovvero la logica culturale del tardo capitalismo

  1. Ottima scelta questa delle infornate più frequenti e soprattutto che titoli!
    Per caso arriveranno pure “Il nuovo spirito del capitalismo” e i due volumi Dardot – Laval? Sarebbero veramente due consigli fantastici!

  2. Ottima notizia, pensi di consigliarlo a breve?

    Per quei due Buon a sapersi che ti mancano così posso provare a cimentarmi per realizzarli senza il rischio che si faccia un lavoro doppio.

  3. Non lo so, a parte la mole ha un apparato di note a fondo pagina un po’ particolare…

    Se ti vuoi occupare dei libri di Dardot e Laval sei benemerito, ti prego solo di avvertirmi qui sul blog nel caso rinunciassi all’impresa.

  4. L’ impazienza di poterlo leggere è tanta e tale che anche un semplice pdf potrebbe andare bene. Alla conversione si potrebbe pensare in un secondo momento senza allungare i tempi di attesa (quelli editoriali sono bastati).

    Al momento ho la possibilità di farmi carico solo del primo dei due e non so quanto tempo possa volermici ma con certezza me ne occupo io.
    Il secondo è uscito da una settimana e non ne dispongo ancora quindi lascio l’impresa a chi ne ha la possibilità.
    Un ultima domanda, una volta finito come faccio a farti pervenire il lavoro?

  5. Grazie per le mignon! Sono come le ciliege: una tira l’altra! E grazie anche ad Aletinus per il suo “dolcetto casalingo galeotto”

  6. Grazie e buona domenica Nat!
    Ho trovato nella cartella solo il pdf di Jean Giono; se qualcuno vuole l’epub eccolo qui:
    Lettera ai contadini sulla povertà e la pace – Jean Giono.epub 120 KB
    https://mega.co.nz/#!XpoQjDrQ!vN1Pco-54U8-q5lYqbOS9iSwqghY9yJGuvAZ228QXOc
    e chissà se si immaginava che sarebbe finita così:
    Chi si ricorda di Yngve Frej – Stig Claesson.epub 141 KB
    https://mega.co.nz/#!O8hjnQ5b!XKQ3y_68BkTpWlDub7vmVbp7u_mxXECO-hw3_RVKJIQ
    Per l’altra questione del nostro amico non è possibile direttamente con una postepay?
    Ciao

  7. Un conforto al rientro il dono di queste chicche. Pochi (si fa per dire) ma buoni. Sempre pirotecnico! Ti abbraccio forte e grato

  8. qualcuno per favore può postare il link al secondo volume delle opere complete di Benjamin? non riesco a trovarlo. grazie mille!

  9. Non ho ricevuto alcuna risposta al commento precedente, avrei del materiale da inviare come te lo spedisco?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...