Günther Anders – La coscienza al bando. Il carteggio del pilota di Hiroshima Claude Eatherley e di Günther Anders

coverIl caso di Claude Eatherly non è solo un caso di ingiustizia enorme e prolungata ai danni di un individuo, ma è anche simbolico della follia suicida dei nostri tempi. Nessuno che sia privo di pregiudizi, dopo aver letto le lettere di Eatherly, può onestamente dubitare della sua salute mentale, e stento a credere che i dottori che lo dichiararono pazzo fossero convinti dell’esattezza di quella diagnosi. Egli è stato punito solo per essersi pentito della sua partecipazione relativamente innocente a una folle azione di sterminio. I passi che egli compi per ridestare la coscienza degli uomini alla nostra follia attuale non furono sempre, forse, i più saggi, ma furono compiuti per motivi che meritano l’ammirazione di chiunque sia capace di sentire umanamente. Il mondo era pronto ad onorarlo per la sua partecipazione al massacro, ma, quando si penti, si rivolse contro di lui, vedendo nel suo pentimento la propria condanna. Spero sinceramente che, dopo la campagna che è stata fatta, le autorità possano indursi ad adottare una più giusta valutazione del suo caso e a fare quello che possono per riparare i torti che gli sono stati inflitti.

 BERTRAND RUSSELL

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s