Vasilij Grossman – Uno scrittore in guerra. 1941-1945

Basandosi sui taccuini di appunti che Vasilij Grossman rielaborò nei reportage di guerra destinati al giornale dell’Armata Rossa, «Krasnaja zvezda», lo storico inglese Antony Beevor evoca una pagina rimossa eppure fondamentale nella biografia dello scrittore. Dallo shock dell’invasione tedesca del ’41 fino alla trionfale avanzata su Berlino, passando per l’epica battaglia di Kursk e l’atroce scoperta dei campi di Treblinka e Majdanek, Grossman cerca, malgrado la censura, di mantenersi sempre fedele al compito che si è imposto, narrare in presa diretta «la verità spietata della guerra», affrontando anche i temi che agli occhi delle autorità sovietiche appaiono decisamente scomodi.

Consiglio a cura di U.s.A.

N.b. tutti i consigli [corretto] sono a cura di U.s.A.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...