J.M. Coetzee – Aspettando i Barbari

Aspettando i barbari

 

Per anni, il magistrato si è concentrato su poche, piccole cose quotidiane: l’amministrazione giudiziaria della sua cittadina di frontiera durante il giorno, la lettura dei classici la sera, gli scavi archeologici nel tempo libero. Per anni, ha applicato la legge senza mettere in forse la propria fedeltà all’Impero, senza consentire ad alcun dubbio di turbare le sue serate con gli amici, le sue notti con le prostitute. Per anni. Finché i barbari non cominciano a premere lungo la frontiera – o almeno, cosí dicono nella capitale; finché due di quei barbari non vengono catturati e torturati. Il magistrato, all’improvviso, si trova a confrontarsi con la realtà: con la violenza, con il pregiudizio, perfino con l’amore. E da suddito dell’Impero si trasforma in nemico, da giudice in imputato – senza mai avere la certezza di battersi per una causa giusta, o di resistere a una causa ingiusta: «Qualcosa mi ha guardato dritto in faccia e io ancora non la vedo». Grande successo in tutto il mondo anglosassone, Aspettando i barbari ha vinto nel 1980 il Cna Prize, il piú prestigioso riconoscimento letterario del Sudafrica.

 

 

35 thoughts on “J.M. Coetzee – Aspettando i Barbari

  1. Sono all’estero e vedo questi sublimi consigli di natjus e le vacanze si illuminano d’immenso…piacere. Grazie di cuore

  2. Nat è più forte persino del caldo! Grazie dell’infornata! Vi metto qui un titolo, magari qualcuno ce l’ha o se lo annota… “Il respiro della coscienza. Saggi e interventi sulla vera libertà” di Solzenicyn. Ciao!

  3. Ciao a tutti! bei titoli, come sempre. Approfitto sfacciatamente del nuovo spazio per chiedere se ci sia qualche anima “pia” in possesso dell’Adone di Marino, edizione BUR (non quella senza note e commento della “Biblioteca dei Classici Italiani”…). Buona fine estate!

  4. Grazie Nat, ovviamente per Coetzee, ma anche per la piccola perla di Walser – autore di cui si parla troppo poco!

  5. grazie per l’impegno e l’alta qualità culturale – a proposito, avete mai sentito parlare di § La terra bianca. Marmo, chimica e altri disastri §,di G.Milani? Un altro titolo “impegnato” che forse starebbe bene nella vostra biblioteca

  6. In futuro è previsto l’arrivo di qualche opera del grande Giordano Bruno? Non si può non avere le sue opere filosofiche in un blog del libero pensiero come questo. 😀

  7. magnifico come sempre il mio grande amico! fammi anche sapere come stai… ben disse Zovvo sei di generosità commovente!
    Ciao grande nat

  8. grazie mille per tutto quello che condividi.

    io visualizzo l’indirizzo email di natjus, ma non ho accesso all’archivio.

    potrei essere ri-aggiunto?

    grazie mille!

  9. Scusate, nell’anteprima del nuovo testo Adelphi di Ginzburg, “Paura reverenza terrore” (che magari un giorno vedremo qui…?), si fa riferimento a “Siamo soggiogati da menzogne di cui noi stessi siamo gli autori, ha scritto Tacito”. Qualcuno saprebbe indicarmi la citazione precisa? Grazie di tutto, ciao

    1. Mi pare che quella di Ginzburg, più che una citazione precisa, sia una sorta di parafrasi di un passo tacitiano o anche di un’interpretazione. Difficile scovare lo specifico luogo testuale, ma il riferimento potrebbe essere a “Historiae”, IV, 81 e sgg., laddove si parla dei miracoli attribuibili a Vespasiano e alle superstizioni. Illuminante il commento di Ludovico Valeriani, ottocentesco traduttore e commentatore di Tacito:

      https://books.google.it/books?id=gAZbAAAAQAAJ&pg=RA1-PT706&lpg=RA1-PT706&dq=tacito+e+il+mentire+a+se+stessi&source=bl&ots=AFp_SAeO15&sig=fBg7oPOFpK-IQhH7aLcTL-DLTig&hl=it&sa=X&ved=0CEYQ6AEwCGoVChMI1an-m7nJxwIVjGkUCh0CwQKG#v=onepage&q&f=false

  10. Nat ho bisogno del tuo aiuto..ho perso dei libri..e mi serve l’infornata del 15 marzo con i libri di Ceronetti..c’è modo di recuperarla…grazie infinite

  11. Salve, non è che tra i prossimi consigli potreste inserire Mario Perniola? A me interesserebbero: La società dei simulacri, Il sex appeal dell’inorganico e Miracoli e traumi della comunicazione. Ah, grazie per i vostri consigli, sono una continua fonte di gioia.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s