Marco D’Eramo – Il maiale e il grattacielo. Chicago, una storia del nostro futuro

cover0001Un viaggio nel cuore più profondo degli Stati Uniti, l’avventura e l’esplorazione di un europeo trapiantato, con il suo bagaglio concettuale, nella sconosciuta Chicago, la città della nascita dei grattacieli, di McDonald’s, del primo reattore atomico, la città che ha visto sorgere la sociologia urbana. Qui, in questa megalopoli multietnica, in questa Babele dei nostri giorni, si vede in atto la straordinaria potenza rivoluzionaria e sovversiva del capitalismo più puro.

Annunci

40 pensieri riguardo “Marco D’Eramo – Il maiale e il grattacielo. Chicago, una storia del nostro futuro

  1. Grande! Come sempre! Sempre grande il multiforme ingegno… abbraccio forte! ma più di ogni altra considerazione e commento conta che tu stia benissimo (bene non mi sazia)

  2. da quando mega ha cambiato interfaccia non riesco più a trasferire i file LDB della cartella “Condivise con me” al Cloud Drive personale… qualcuno di voi sa come aiutare questo povero ignorante che sono?

  3. Salve a tutti.

    Con riferimento al testo “Infanzia di Nivasio Dolcemare” di Alberto Savinio qualcuno può dirmi:

    1) come finisce il paragrafo che inizia con “Terminata l’ispezione, che del resto non dette resultato, il colonnello disse: «E oga, la”

    2) quale è il testo della nota 2 inserita dopo il paragrafo “E le mie note allora e l’utile che speravo di trarne? Se qualche copia rimanesse ancora a Milano, una di queste, per ordine Vostro, mi potrebbe essere spedita in porto assegnato: a me fareste un grande favore e io ve ne sarei molto grato».”

    Grazie e ciao.

    1. – Terminata l’ispezione, che del resto non dette resultato, il colonnello disse: «E oga, la vogghei vedeghe».
      – 2 E’ merito di Michel David aver colto la particolare natura psicoanalitica della scrittura saviniana, al punto di dedicargli alcune pagine del suo studio su “La psicoanalisi nella cultura italiana” (Boringhieri, Torino, 1966, pp. 356-62), quando il nome di Savinio sembrava essere stato oggetto di rimozione da parte della cultura italiana.

  4. mi permetto una proposta: DONATELLA DI CESARE, e non tanto il suo ultimo “Heidegger e gli ebrei” di grande interesse ma reperibilissimo quanto i lavori precedenti, ad esempio: “Gadamer”. In rete si trovano solo suoi lavori in tedesco

  5. Scusa Nat, sarebbe possibile avere lo scan di Jacques Ellul “Il sistema tecnico”? Il pdf che si trova su mega è in realtà un testo ricavato e non uno scan puro. Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...