Carlo Ginzburg – Paura reverenza terrore. Cinque saggi di iconografia politica

Paura, reverenza, terrore

Cinque inchieste sullo strumento più efficace del potere: le immagini. Siamo circondati, sommersi dalle immagini. Dagli schermi dei computer e degli apparecchi televisivi, dai muri delle strade, dalle pagine dei giornali, immagini d’ogni genere ci seducono, ci impartiscono ordini (compra!), ci spaventano, ci abbagliano. Questo libro ci invita a guardare le immagini lentamente, attraverso alcuni esempi, notissimi e meno noti: Guernica, il Marat di David, il frontespizio del Leviatano di Hobbes. Immagini politiche? Sì, perché ogni immagine è, in un certo senso, politica: uno strumento di potere. Come scrisse in parole indimenticabili un antico scrittore (Tacito): siamo soggiogati da menzogne di cui noi stessi siamo gli autori. È possibile rovesciare questo rapporto?

58 thoughts on “Carlo Ginzburg – Paura reverenza terrore. Cinque saggi di iconografia politica

  1. Mi sto contorcendo dalle forti emozioni, oddio, che libidineeeee, Nietzsche, oh troppa goduria!!! grazie Nat, mi devo riprendere…

  2. Mezzo centone sensazionale! Grazie a te, Nat, e a tutti quelli che hanno contribuito al tuo rientro in scena.
    Domani i miei auguri e due o tre doni natalizi …

  3. Come al solito avevo notato qualcosa di “strano” nelle pubblicazioni di Dasolo e ne ho intuito la causa. Complimentoni e auguri!!!

  4. 1) Ottime proposte. Soprattutto ho apprezzato Pessoa. Per quanto riguarda Nietzsche, consiglierei di prendere in considerazione i quattro volumi del seminario di Jung sullo “Zarathustra”, dei quali raramente si parla.

    2) Possiamo stare tranquilli con MEGA? Dipenderà dal periodo che chiama alle feste, ma sembra che gli americani si preparino a fare… “la festa” a Dotcom e soci.

    3) Consiglio la lettura di questo bel testo di Jünger, molto diverso dalle altre sue opere (manca la copertina ma per il resto va bene):
    https://mega.nz/#!fJMEQYRK!-59Mk-EoE5fHO_OwRmVyKWqip3PraC-892bU-zFEaxE

    4) God Jul och gott nytt år till alla.

  5. scusate la ridondanza ma le feste cominciano a sortire effetto; l’ultimo post è quello corretto per la battitura e l’indirizzo mega, grazie

  6. Ben ritrovato Nat! Ahimè, non riesco a vedere le tue cartelle. Potrei essere nuovamente aggiunta? Grazie comunque per tutti i suggerimenti, gli spunti, le suggestioni… Buone feste

  7. Caro Nat,
    i tuoi consigli sono di un valore inestimabile, soprattutto per gli studenti squattrinati come il sottoscritto. Visti i fallimenti precedenti, fino ad ora mi sono sempre arrangiato con torrent, ma ci riprovo un’altra volta. Posso essere aggiunto alla super lista? misteru@sharklasers.com
    Grazie infinite e auguri di buone feste

      1. Assai migliore il secondo del primo. Ricapitolando la situazione delle “Opere” di Benjamin esistenti (tutte):
        – scan pdf di buona qualità : voll. 1, 2, 3, 4 (senza front.) 5, 6, 7 ,8, 9
        – scan pdf di bassa qualità: 1 (2 parti), 2, 3, 6
        – epub e mobi: 4, 5, 6, 7
        Reperibili ora in Dasolo e in LibGen, ma già su SCRIBD e LDB quantomeno.
        Grazie di nuovo ai Releasers!

      2. Scordavo …, per filologi e patiti dell’originale tedesco in LibGen o in Archive.org si trova la “Gesammelte Schriften” della Suhrkamp.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s