Gustavo Zagrebelsky, Mario Brunello – Interpretare. Dialogo tra un musicista e un giurista

Interpretare

Quanto spazio concedono alla libertà dell’interprete un testo sacro come una sonata di Beethoven o un articolo della Costituzione? Nella musica così come nel diritto, di fronte a una legge o a una suite di Bach, l’interprete si muove sempre in una delicata zona di confine che si situa tra l’eseguire e il creare. Dall’anelito alla perfezione alla deriva dei virtuosismi, dal gusto dell’improvvisazione alla necessità dell’innovazione, il compito più alto, e arduo, dell’interprete è quello di farsi tramite fra passato e futuro.

One thought on “Gustavo Zagrebelsky, Mario Brunello – Interpretare. Dialogo tra un musicista e un giurista

  1. Ciao! Ti segnalo che nelle cartelle di novembre questo ebook non è presente (ce n’è però un altro non descritto nel blog, di Grazia Attili). Grazie per tutte queste ottime letture!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s