Moses I. Finley – La democrazia degli antichi e dei moderni

La democrazia degli antichi e dei moderni

Una sintesi magistrale di riflessione politica sulla democrazia e insieme di storia dell’Atene classica, la città che più di due millenni fa realizzò la piena partecipazione dei cittadini al potere.

Annunci

Moses I. Finley – L’economia degli antichi e dei moderni

cover - 0001

La società schiavistica classica e quella americana dell’Ottocento, il sistema di tassazione spontanea dei ricchi ateniesi e le odierne imposte sul reddito, le crisi economiche provocate dalla ‘collera degli dei’ e quelle di oggi, prodotte dall’alta finanza: con lo sguardo del grande storico che sa trovare nel passato più remoto tracce del tempo presente, Finley rilegge la realtà economica del mondo antico su un arco cronologico amplissimo.

Moses I. Finley – Il mondo di Odisseo

Il mondo di Odisseo

“Omero – sostiene Finley – non era soltanto un poeta; era un narratore di miti e leggende […]. Il tema essenziale del mito era l’azione, non le idee, i credi, o le rappresentazioni simboliche, ma gli avvenimenti, i casi, le guerre, le inondazioni, le avventure in terra, in mare, per aria, le liti di famiglia, le nascite, i matrimoni e le morti. Qual è dunque il mondo di Odisseo?”. “Il mondo di Odisseo” di Moses Finley ha rivoluzionato lo studio dei poemi omerici: utilizzando quest’ultimi come vera e propria fonte storica, mettendoli a confronto sia con l’evidenza archeologica, sia con gli allora recenti studi antropologici sui popoli “primitivi”, il suo approccio fu considerato rivoluzionario. Oggi gli studi antropologici rientrano tra le scienze storiche (basti pensare ai corsi universitari di antropologia storica del mondo antico) ed archeologiche, eppure la ricerca di Finley continua a fornire spunti interessanti e a porre interrogativi irrisolti, tuttora oggetto di dibattito.